Ristrutturazione del Living con Arredo Personalizzato

Category
Arredamento, Ristrutturazione

Ristrutturazione del Living con Arredo Personalizzato

 

Abbiamo eseguito un intervento di ristrutturazione della zona Living, compreso l’intero arredo su misura, tranne il divano che è stato riutilizzato.

Punto forte del progetto, è la parete movibile porta TV, può essere collocata a piacimento in base all’utilizzo del living. E’ una quinta tra l’ingresso e la zona divani che garantisce una privacy visiva tra i due ambienti e dà una visione ottimale della TV dal salotto.

Quando il living si trasforma in sala da pranzo, si può ruotare la parete TV, orientandola nella direzione del tavolo per favorire la visione stessa.

Tutti i dispositivi TV, decoder e console dei giochi, sono inseriti nel mobile da noi studiato e realizzato a misura, nascondendo tutti i cavi e lasciando sempre in perfetto ordine l’intero living.

 

Nell’angolo della zona tavolo, è stata inserita la Lampada da terra “Trilly” con variante cavo Pixel fucsia. E’ una lampada di nostra produzione e distribuita col nostro marchio OLAB  –  per saperne di più… clicca qui  –

 

Abbiamo creato un controsoffitto con una cornice di finitura come fosse un grande quadro, evidenziando la cornice stessa con un colore forte a smalto lucido. Nel controsoffitto, meglio dire nel quadro, abbiamo inserito dei profili in alluminio di varie misure sistemati irregolari e concentrati sulla zona tavolo e ingresso. L’illuminazione è a LED con la possibilità di scegliere una luce calda, una neutra oppure entrambe contemporaneamente, inoltre può essere regolata l’intensità per scegliere la scenografia desiderata.

 

E’ stato incollato sul vecchio pavimento, permettendoci quindi la sistemazione degli impianti, il parquet di rovere sbiancato con doghe di misure miste e nella zona tavolo alcune doghe decorate che rendono esclusivo l’ambiente living.

 

Abbiamo lottato col tempo per soddisfare le necessità del Cliente nel realizzare l’intero lavoro e arredamento in soli 12 giorni lavorativi… ma siamo orgogliosi di esserci riusciti.