Cantina Vini Privata nel Bresciano

Category
Arredamento, Cantina Vini

Cantina Vini Privata nel Bresciano

 

Abbiamo conquistato la fiducia della coppia che ci aveva affidato i lavori di ristrutturazione della camera padronale e del bagno privato. Ora una nuova sfida ci hanno affidato, lo studio e realizzazione di una cantina vino al piano interrato della loro cascina.

 

Una vera e propria stanza da poter dedicare al deposito e mantenimento del vino e della birra.

Anche qui non solo arredamento, ma un vero CONTRACT, infatti, in primis abbiamo preparato la stanza con interventi di ristrutturazione, isolando muri e soffitto, facendo un rivestimento in mattoni per la parete dedicata al vino rosso, un punto acqua per la gestione dell’umidità della stanza ed una zoccolatura bassa perimetrale in mattoni per ospitare l’arredo e necessario per l’impiantistica.

L’ingresso alla cantina è controllato da una porta elettrica in vetro fumè che automaticamente all’apertura della porta si accendono le luci basse perimetrali sufficienti per la visita in cantina e la scelta della bottiglia.

L’illuminazione della cantina è molto scenografica ma pensata al benessere del vino, infatti mantenendo una luce bassa perimetrale indiretta, lasciamo il vino al suo mantenimento naturale.

Alla sola occorrenza si possono accendere luci inserite nella parte alta del mobile per gestire meglio lo spostamento e sistemazione delle bottiglie.

 

Per l’arredo solo due materiali nobili e naturali, legno e acciaio inox, dove vengono coricate e appoggiate le bottiglie in modo orizzontale ottenendo sia la corretta posizione della bottiglia per il mantenimento del vino sia la possibilità di leggere l’etichetta in qualsiasi posizione in cui ci troviamo all’interno della cantina.

 

Ogni parete si contraddistingue, ovvero una dedicata al vino rosso, dove il mobile senza fondo permette di vedere il mattone a vista della parete, una al vino bianco, anche qui il mobile senza fondo che permette di vedere come sfondo il muro verniciato chiaro, una allo Champagne dove il mobile è stato fatto con il fondo sempre in legno di rovere per caratterizzare l’esclusività del vino ed infine una scansia dedicata solo per la birra.

 

…Lo staff della OLFING, ringrazia la giovane coppia per la doppia fiducia ricevuta per i due lavori… ora come si suol dire… non c’è due senza tre…